Consigli utili per scalare velocemente la SERP ed essere primi su Google

Sono diversi i metodi per scalare la SERP ed essere primi, in questo articolo vogliamo concentrarci su alcuni consigli utilissimi per farsi notare su Google Search con il SEO Copywriting, una tecnica di scrittura particolarmente curata con attenzione ai bisogni degli utenti online, composta da testi che siano in grado di soddisfare risposte soddisfacenti a specifiche query inserite sui motori di ricerca.

Il SEO Copywriting è l’attività di scrittura finalizzata a soddisfare adeguatamente i bisogni di chi effettua ricerca sul web, l’obiettivo è quello di scrivere testi SEO Friendly, combinare una nuova scrittura alle pratiche di ottimizzazione e posizionamento SEO per i motori di ricerca.

La corretta attuazione di questa pratica, unita ad altre strategie di web marketing, portano a una generazione di traffico naturale. Di seguito vediamo come comportarci per attuare una perfetta attività di SEO Copywriting.

COME SCALARE LA SERP ED ESSERE PRIMI SU GOOGLE CON IL SEO COPYWRITING

Analizziamo alcuni aspetti del SEO Copywriting che incidono sul posizionamento dei contenuti prodotti sui motori di ricerca e di conseguenza, sul traffico che il sito riceve.

1) Contenuti interessanti

Utilizzando degli strumenti come Google Analytics e Search Console possiamo capire cosa accade sul sito web; Google usa i dati ricavati da questi due strumenti per capire cosa succede sul sito e assegnare un punteggio di qualità alle pagine che incide sul posizionamento.

Per cui è importante trovare il modo di coinvolgere i lettori e farli restare sugli articoli per molto tempo in modo che Google capisca che i contenuti sono interessanti.

2) Lunghezza dei contenuti

Secondo alcune analisi, gli articoli più lunghi e ricchi di informazioni sono quelli che offrono migliori prestazioni, la lunghezza ideale sarebbe di circa 1.400 – 2.000 parole, poiché il lettore impiega un tempo medio di lettura di circa 7 minuti, sufficienti per far capire a Google che si tratta di un contenuto interessante.

Il tempo di lettura può essere influenzato anche dalla presenza di immagini, video, grafici e tabelle.

 3) Trovare le parole chiave giuste

Trovare le parole chiave è importantissimo, scoprire cosa le persone cercano sull’argomento che si è scelto può essere decisivo per il successo del sito, dopo averle individuate bisogna lavorare sulle connessioni di quell’argomento e rendere tutto il più naturale possibile.

Come trovare la parola chiave giusta? Ci sono alcuni strumenti gratuiti assolutamente da provare.

Google Search

Parliamo delle ricerche correlate di Google, un box che si trova in fondo alla SERP che indica le correlazione con la query digitata nel campo di ricerca.

Keyword Planner Tool di Google

Il Keyword Planner Tool si trova su Adwords ed è uno strumento molto utile in grado di fornire ottime idee per le parole chiave e avere una panoramica del volume d ricerca mensile di ogni keyword.

SemRush e SEO Zoom

Ci sono tool specifici come SemRush e SEO Zoom che aiutano a trovare le parole chiave che hanno un maggior numero di ricerche mensili e scoprire il livello di difficoltà di ognuna.

4) Ottimizzare il corpo del testo

Successivamente alla ricerca delle parole chiave giuste c’è l’ottimizzazione del testo che deve tener conto di:

  • Keyword density: la densità della parola chiave all’interno di un paragrafo. Con i nuovi algoritmi non serve inserirla mille volte, secondo esperti SEO bisogna che sia presente in una percentuale inferiore al 3%.
  • Keyword prominence: indica la prominenza delle parole chiave, ovvero la loro posizione rispetto all’inizio di una zona della pagina web. Il trucco è quello di inserirla nei tag principali come Title e Meta Description con la parola chiave seguita da due punti.
  • Keyword proximity: si intende la vicinanza reciproca delle keyword considerate. Se una parola chiave all’interno del testo si ripete spesso con una distanza ravvicinata bisogna far attenzione a possibili penalizzazioni, per cui meglio non esagerare.

5) Usare i tag da H1 a H6

È fondamentale e importante segnalare a Google i vari paragrafi di un testo organizzandoli con i Tag H che danno da H1 a H6, che mostrano ai motori di ricerca e agli utenti l’importanza di alcune porzioni di testo.

Il Tag H1 è quello più deciso nel lavoro di copywriter, poiché è il titolo principale che attira l’attenzione dei motori di ricerca, in questo caso di Google, che leggerà le keyword contenute al suo interno.

Tutti gli altri tag da H2 a H6 servono per organizzare meglio la pagina e aiutare gli spider a identificare gli argomenti correlati.

6) Usare grassetto e corsivo, ovvero, Tag Strong e Tag EM

Il testo può essere formattato usando alcuni tag come il grassetto e il corsivo, questi sono importanti perché fanno sapere al motore di ricerca quali sono le parole chiave che meritano più attenzione all’interno del contenuto.

Inoltre, rendono i contenuti SEO friendly e facilitano la lettura, ma bisogna usarli con accortezza.

7) Usare Meta tag title e Meta Description

 Bisogna inserire le parole chiave nei tag <title> e <description>, questi due elementi vengono utilizzati da Google per mostrare i risultati nella SERP e sono alcuni dei principali responsabili del CTR dei contenuti.

La parola chiave si può inserire in entrambi i Meta Tag e se si riesce a trovare la giusta combinazione all’interno del testo, i risultati ottenibili sono decisamente migliori, anche se non si sarà primi su Google, si riuscirà a collocarsi in buone posizioni.

 8) Usare liste ed elenchi numerati e puntati

Usare titoli, sottotitoli ed elenchi puntati o numerati è molto positivo, le liste piacciono molto a Google ma anche ai lettori, perché rendono più semplice e immediato il testo.

Evidenziano fin da subito i punti salienti del contenuto, permettono di avere uno schema mentale, hanno un impatto visivo più leggero che favorisce una lettura più veloce.  

Leggi anche: Tutto quello che c'è da sapere su RankBrain e il nuovo algoritmo di Google 

 

Tags: posizionamento sito, Seo Coprywriting, SERP

Vuoi ricevere consigli e strategie di sull'uso del tuo sito Joomla?

Seguirci su Google+ o Su Facebook è il migliore sistema per non perdere nessuna notizia.

 

Siti web Ottimizzati

Realizziamo siti che decollano sui motori di ricerca! Grazie a servizi di posizionamento e marketing tuoi contatti aumenteranno.  Siamo esperti certificati sicuri di portare risultati!

Precisione nelle consegne

Rispettiamo le consegne! Lavoriamo direttamente online in modo da non farti avere mai  avere "brutte sorprese" e di sviluppare un sito web che rispetta le tue idee.

Assistenza Dedicata

Joomla! è facile da usare in autonomia comunque in ogni caso, consegnato il progetto, ti assisteremo fino a che non avrai imparato ad usare alla perfezione il tuo sito!

Servizi Dedicati a Joomla! ®

Orario Uffici - Info

Dal lunedì al venerdì: 09 - 13.30 e 14.30 – 18.30
Telefono     +39 0583.329164
Cellulare     +39 342.8610009
Estero        +34 604.201733
Fax            +39 0583.1646749