Come ridurre la frequenza di rimbalzo del tuo sito web in 15 mosse

La frequenza di rimbalzo è una metrica comunemente fraintesa con connotazioni negative. Quando capisci cosa costituisce veramente un "rimbalzo", è chiaro che un'elevata frequenza di rimbalzo non è necessariamente una brutta cosa.

Un rimbalzo è definito come una visita di una sola pagina. Se un utente fa clic su un collegamento a una pagina del tuo sito web, passa cinque minuti a leggere quella pagina e quindi esce dal tuo sito, si tratta di un rimbalzo. In altre parole, un utente può trovare esattamente ciò che sta cercando, avere una grande esperienza sul tuo sito web ed essere comunque considerato un rimbalzo.

Per tranquillizzarci in proposito possiamo pensare che la maggior parte dei migliori blog del mondo ha una frequenza di rimbalzo superiore all'80%.

Allora, perché stiamo cercando di diminuirlo?

PERCHE' DIMINUIRE LA FREQUENZA DI RIMBALZO

Meno rimbalzi significano più visualizzazioni di pagina, che possono tradursi in maggiori entrate, maggiore coinvolgimento o una più forte connessione con i lettori. Una frequenza di rimbalzo insolitamente elevata è anche un segnale di scarsa esperienza dell'utente, quindi vale la pena di ridurlo a un punto in cui sei sicuro che i tuoi utenti siano "buoni rimbalzi", non cattivi.

15 SUGGERIMENTI PER DIMINUIRE LA FREQUENZA DI RIMBALZO

Quindi, come possiamo abbassare la frequenza di rimbalzo? Di seguito sono riportati 15 suggerimenti che ti aiuteranno a iniziare.

# 1 Aggiorna i tuoi contenuti obsoleti

Hai ancora contenuti sul tuo sito web dal 2001 che dicono alle persone come ottimizzare la loro pagina Myspace? Se la risposta è si è il caso che corri subito ai ripari. Anche in casi meno estremi, è importante mantenere aggiornati i vecchi post ad alto traffico per mantenere bassa la frequenza di rimbalzo. 

# 2 Non usare i pop-up ... a meno che non siano pop-up di intent-out

In generale, i pop-up sono orribili per l'esperienza dell'utente e dovrebbero essere evitati a tutti i costi.

L'unico caso in cui è (abbastanza) ok è quando si utilizza uno strumento di exit-intent come Bounce Exchange o OptinMonster, che utilizza la tecnologia di tracciamento del mouse per identificare quando un utente sta per rimbalzare e quindi mostra un popup per ridurre la probabilità che ciò avvenga.

 # 3 Scrivi paragrafi più brevi

Le nostre capacità di attenzione si accorciano sempre più, motivo per cui è importante scrivere in modo conciso e in brevi frasi.

 # 4 Traduci il tuo sito per il traffico internazionale

Nel caso di un sito web che riceva molto traffico web da diversi paesi esteri non è sufficiente che sia disponibile la versione in inglese. Se si vuole ridurre la frequenza di rimbalzo internazionale è necessario tradurre il sito anche nelle altre lingue. Lo si può fare semplicemente installando WPML.

# 5 Rendi più prominente la ricerca sul tuo sito

Alcune persone sono orientate alla ricerca e questi utenti cercheranno una casella di ricerca non appena entreranno in un sito. Non rendere difficile agli utenti la ricerca di ciò che stanno cercando.

# 6 Rendi più utile la tua pagina 404

Google consiglia esplicitamente che la pagina di errore 404 dovrebbe essere utile per aiutare le persone a trovare ciò che stavano cercando. Inoltre consigliano di utilizzare il widget 404 avanzato per includere una casella di ricerca sulla pagina 404.

# 7 Riduci i link non funzionanti

Un sacco di link non funzionanti causerà una scarsa esperienza utente, aumentando i tassi di rimbalzo. Utilizzando il rapporto sugli errori di scansione degli Strumenti per i Webmaster o un strumento come Screaming Frog , potrai identificare facilmente tutti i link non funzionanti sul tuo sito e correggere il maggior numero possibile di essi.

# 8 Migliora la velocità di caricamento della pagina

Il 57% degli utenti abbandonerà una pagina che impiegherà più di 3 secondi per caricarsi. 

# 9 Aggiungi altri link interni

I link interni, come questo sul nostro blog , mantengono le persone che navigano intorno al tuo sito web. Utilizzali per ridurre la frequenza di rimbalzo e per aiutare gli utenti a trovare ciò che stanno cercando senza effettuare ricerche.

# 10 Migliora la leggibilità del tuo sito web

Il test di leggibilità di Flesch-Kincaid determina quanto è comprensibile la tua scrittura per diversi livelli di comprensione. Esistono test di leggibilità che è possibile utilizzare per identificare il punteggio Flesch-Kincaid.

Più i tuoi contenuti sono leggibili, migliore sarà l'esperienza dell'utente e minore sarà la tua frequenza di rimbalzo.

# 11 Rendi la tua navigazione intuitiva

La semplice navigazione consente ai visitatori di trovare facilmente ciò che stanno cercando, o almeno di arrivare a un punto in cui possono facilmente scoprirlo. Non cercare di essere eccessivamente innovativo con la tua navigazione - come un supermercato o un interruttore della luce, preferiamo che le cose siano come ci aspettiamo che siano. Una strana navigazione sarebbe solo un mal di testa per i tuoi utenti.

# 12 Investi in un grande design

Un buon design infonde fiducia e rende la navigazione intuitiva. Le persone non passano molto tempo su siti di cui non si fidano o che trovano difficile navigare. Rendi più facile per i tuoi visitatori avendo un ottimo design per cominciare. 

# 13 Assicurati che il browser sia compatibile con il tuo sito web 

 Assicurati di eseguire regolarmente  dei test  per verificare che il tuo sito web sia compatibile con i vari browser. 

# 14 Migliora il tuo copywriting

Quando scrivi, una relazione si forma con il tuo lettore. Se sei arrogante o scrivi lunghi paragrafi per trasferire punti semplici, i lettori rimbalzeranno.

Investire nelle tue capacità di copywriting non solo ridurrà la tua frequenza di rimbalzo, aumenterà le conversioni, le percentuali di clic e quanto le persone apprezzeranno leggere la tua scrittura.

# 15 Rendi il tuo sito web mobile responsive

Come mostrano le statistiche di Gomez , i visitatori mobili hanno ancora meno pazienza dei visitatori desktop. Assicurati che il tuo sito web abbia un design responsive per offrire agli utenti mobili un'esperienza utente eccezionale

Ti potrebbe anche interessare: Come aumentare il traffico sul tuo blog Joomla

Vuoi ricevere consigli e strategie di sull'uso del tuo sito Joomla?

Seguirci su Google+ o Su Facebook è il migliore sistema per non perdere nessuna notizia.

 

Siti web Ottimizzati

Realizziamo siti che decollano sui motori di ricerca! Grazie a servizi di posizionamento e marketing tuoi contatti aumenteranno.  Siamo esperti certificati sicuri di portare risultati!

Precisione nelle consegne

Rispettiamo le consegne! Lavoriamo direttamente online in modo da non farti avere mai  avere "brutte sorprese" e di sviluppare un sito web che rispetta le tue idee.

Assistenza Dedicata

Joomla! è facile da usare in autonomia comunque in ogni caso, consegnato il progetto, ti assisteremo fino a che non avrai imparato ad usare alla perfezione il tuo sito!

Servizi Dedicati a Joomla! ®

Orario Uffici - Info

Dal lunedì al venerdì: 09 - 13.30 e 14.30 – 18.30
Telefono     +39 0583.329164
Cellulare     +39 342.8610009
Estero        +34 604.201733
Fax            +39 0583.1646749